LANGUAGE:
MENU

musica

Luca Ciut concerto al buio: Are dreams Overvalued?

Giovedi 16 luglio, ore 21.15. Musica nel parco. INGRESSO LIBERO.

Intimo, raccolto, emozionante – Quattro musicisti suonano sopra una nuvola di luce bianca, il pubblico seduto attorno a loro – Immergersi nella musica e diventarne parte.

Luca Ciut presenta il suo nuovo spettacolo “Are Dreams Overvalued?” basato sull’album premiato ai Global Music Awards “Seventeen Million Lonely Angels”. Il concerto è stato pensato per dare al pubblico l’opportunità di riconnettersi con la pura essenza della musica, lontana dalle distrazioni della società contemporanea. Nasce così l’idea per proporre la moderna musica classica con un approccio moderno: una disposizione circolare dove i musicisti suonano sopra una nuvola di luci e il pubblico, seduto a distanza ravvicinata, condivide questa esperienza.

 




Assimilabile a quella generazione di compositori quali Max Richter, Ólafur Arnalds e Dustin O’Halloran capaci di mescolare minimalismo, musica classica e musica da film, nel suo debutto discografico Luca Ciut sviluppa un
linguaggio personale e delicato dove suoni ambientali si mescolano a strumenti acustici creando un territorio sospeso dove emergono le fragilità umane del mondo contemporaneo.

In ambito cinematografico ha lavorato con registi quali Davide Del Degan (vincitore Nastro d’Argento e vincitore Golden Globe), Rudy Poe (vincitore Emmy Award) e Daniele Auber (vincitore Emmy Award). Recentemente ha realizzato la colonna sonora per il documentario Dancing with Maria, diretto da Ivan Gergolet e prodotto da Igor Princic (Zoran, il mio nipote scemo), premiato al festival del cinema di Venezia durante la 29a Settimana Internazionale della Critica.



Discografia:

"Dancing With Maria – The Original Soundtrack“ (2015)

“Seventeen Million Lonely Angels“ (2013)

(in caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà nella Barchessa Est di Villa Manin)