LANGUAGE:
MENU

mostre

Prendiamo la parola. Esperienze dal '68 in Friuli Venezia Giulia

TRIESTE, Magazzino delle Idee dal 12 maggio al 17 giugno 2018

La "Presa della parola" esprime il momento iniziale di quel movimento giovanile, studentesco e operaio, che infiammò piazze, università, scuole e fabbriche dal '68: il momento di far sentire propria voce per diventare protagonisti del proprio destino, individuale e collettivo.
Alla parole seguirono le iniziative intese a portare avanti istanze di pace, di libertà, di uguaglianza, di superamento delle divisioni e delle ingiustizie sociali, di rinnovamento culturale.
 
Il '68 non è solo una serie di eventi, è un insieme di persone.
La mostra "Prendiamo la parola - Esperienze dal '68 in Friuli Venezia Giulia" racconta di queste persone e testimonia alcune esperienze che hanno vissuto come studenti all'università di Trieste o nelle scuole del Friuli Venezia Giulia. Questi studenti, in un momento di difficile trasformazione del mondo, affrontano i loro problemi e quelli della Società in cui vivono: le migliaia di persone che hanno voluto affrontarli, darsi degli obiettivi e sostenerli con azioni concrete, costituiscono il Movimento studentesco del nostro territorio.

L'Associazione Quelli del '68 ha raccolto materiali, foto, documenti, interventi audio e video, musiche, suoni per restituire il clima e il senso di quell'esperienza di 50 anni fa. Un'installazione multimediale presenta il dibattito dei protagonisti di ieri sui temi al centro ancora oggi delle riflessioni odierne. Una selezione di preziosi manifesti cubani della collezione Bardellotto e del maggio francese  propone le tendenze della grafica di quell'epoca che ha rivoluzionato l'arte e la comunicazione di massa.

 

ORARI

da martedì a sabato 09.00-13.00 / 15.30-19.00

domenica 09.00-13.00

 

INGRESSO GRATUITO

 

EVENTI COLLATERALI

 

- 18 maggio, ore 17.30, Magazzino delle Idee

Presentazione del libro “La violenza, la rivolta. Cronologia della lotta armata 1966-1988”, di Gabriele Donato. Dialogherà con l’autore Giampaolo Borghello, docente dell’Università di Udine.

 

 

- 28 maggio, ore 17.30, Magazzino delle Idee

Presentazione alla presenza degli autori del libro “Il terrorismo di destra e di sinistra in Italia e in Europa. Storici e magistrati a confronto”, a cura di Angelo Ventrone e Carlo Fumian.

 

- 31 maggio, ore 20.30, Teatro Miela

“Sarà una bella società” - Shel Shapiro in concerto.

Biglietti: Intero 15,00 €

                    Ridotto 12,00 €

 

- 1 giugno, ore 20.30, Teatro Miela

“Gli amori di una bionda” (1965) - proiezione del film di Miloš Forman.

Biglietto: 5,00 €

 

- 8 giugno, ore 17.30, Magazzino delle Idee

Incontro “Dalle commissioni interne ai consigli di fabbrica”. Con Carlo Ghezzi, già nella Segreteria nazionale CGIL e protagonisti di quel periodo.

 

GLI INCONTRI CHE SI TERRANNO AL MAGAZZINO DELLE IDEE SONO A INGRESSO LIBERO.